• Bimbi nel Bosco

MARGARETHE PROMENADE: DA TERLANO A CASTEL NEUHAUS


DEUTSCHE VERSION


ZONA: Terlano (Bolzano/Merano)

KM DA BOLZANO: 15 km (20 min. in auto)

ALTITUDINE: 383 m.s.l.m. (castello)

DIFFICOLTÀ: media

DISLIVELLO: 106 m

DISTANZA: 1,4 km

DURATA: 30 minuti (salita)

PASSEGGINO: NO

MAPPA

COME ARRIVARE

In auto: direzione Merano, ampio parcheggio a Terlano mappa

In autobus: clicca qui per visionare gli orari

In treno: clicca qui per visionare gli orari

DESCRIZIONE

Cercavamo una destinazione vicina, che ci facesse muovere un pò le gambe senza essere troppo impegnativa, magari nel bosco e perchè no, con un bel panorama; grazie al suggerimento di un amico ci siamo avventurati sulla Margarethe promenade, la via che da Terlano conduce a castel Neuhaus, perchè sembrava proprio fare al caso nostro!

Anche se avremmo potuto raggiungere il paese anche in autobus o in treno, stavolta eravamo già in giro in macchina e abbiamo parcheggiato nel parcheggio grande di Terlano; da lì abbiamo raggiunto il percorso ad alta fune Xsund, (che è una forza, fatelo se avete un pò di tempo a disposizione dopo la passeggiata!) perchè il sentiero parte proprio lì dietro.

Il percorso è in salita, siamo avvolti da una vegetazione rigogliosa e fitta e sotto ai piedi abbiamo rocce e radici: che meraviglia il bosco! Proseguiamo così per una mezz'ora, stando ben attenti a come appoggiamo i piedi. Intanto sbirciando tra le fronde ci accorgiamo che stiamo salendo, e ad un certo punto... si spalanca la visuale sulla valle, lasciandoci senza fiato! Ci sediamo sulla panchina e ammiriamo il panorama con i nostri bimbi: ci sono le montagne, i campi, le strade, il treno che passa... Tutto è vivo e osservarlo dall'alto è un'esperienza nuova per i piccoli!

Ripartiamo, vogliamo conquistare il castello, e dopo un altro paio di minuti la missione si può dire conclusa: eccolo, in tutta la sua poesia, castel Neuhaus, detto anche Castel Maultasch (leggi la storia), che ci accoglie tra le sue mura massicce. All'ingresso una mappa su una lastra a pavimento ci permette di orientarci e comprendere come fossero distribuiti gli ambienti, ci divertiamo ad esplorare in libertà questi spazi e fantasticare su come fossero in passato, quando erano ancora abitati. Saliamo fino su alla torre, quasi arrampicandoci, eravamo tutti eccitati! Abbiamo fatto molte foto ed è stato molto divertente.

Unica nota dolente, il castello, seppur curato e dotato di strutture moderne (come le scale per raggiungere la torre) non è custodito e rimane accessibile 24h su 24, di conseguenza si trovano qua e la i resti di bivacchi e festicciole. Ma basta guardare oltre, e credeteci, in un posto così suggestivo non è difficile!

Che dire, anche stavolta le aspettative non sono state tradite, abbiamo fatto una bella passeggiata nel verde e ci siamo beati della vista, spostandoci di poco dalla città e godendoci appieno la mezza giornata che avevamo a disposizione, perciò lo possiamo confermare: per noi questa gita è approvata!

UNA RACCOMANDAZIONE

Questo sentiero è breve e tutto sommato non impegnativo, ma ci vogliono scarpe da montagna e qualche muscolo per affrontarlo in sicurezza; non è adatto a: passeggini, piedini piccoli e incerti, scarpe da ginnastica/ballerine/ecc, camminatori inesperti che entrano nel bosco per la prima volta.

Ci sono aree del castello abbastanza esposte se pure con balaustre. Non perdete d'occhio i bambini!

ALTERNATIVA

Il percorso più "light" parte da dietro la Chiesa di Terlano ed è il primo vero tratto della Margarethe Promenade.


Lau & fam.

#AltoAdige #Terlano #Castello #CastelNeuhaus #Margarethe #Maultasch

237 visualizzazioni

© Copyright Bimbi nel bosco.

E' vietata la riproduzione anche parziale. 

  • Facebook
  • Instagram