IL GIOCO DI NATALE: STARE INSIEME, ANCHE SE ANCORA A DISTANZA



Un gioco di velocità ed ingegno da condividere di persona o in videochiamata con chi amiamo,

perché questo Natale sarà sicuramente diverso dagli altri, ma non fermerà la voglia di stare

insieme e di creare nuovi ricordi.



COSA CI SERVE PER GIOCARE

> Da due a sei famiglie;

> fogli e matita;

> due contenitori;

> tanta voglia di divertirvi!

Il gioco è adatto sia ai grandi che ai piccoli, perciò non vi resta che preparare il materiale e e dare il via alla festa!


COME PREPARARE IL GIOCO

Ogni famiglia diventa una squadra e crea insieme il proprio materiale di gioco.

Ritagliate 10 bigliettini e scrivete (su ciascuno):

> il nome di un personaggio di un cartone animato famoso

> il titolo di un film che avete visto al cinema o alla tv

> il cognome di una famiglia di personaggi dello spettacolo (di un film o di un cartone animato)

> il nome di un frutto

> il nome di un ortaggio

> il nome di una città

> il nome di un personaggio famoso che è vissuto nel passato

> il nome di una pietanza

> il nome di uno sport

> il nome di un mezzo di trasporto



E’ importante che ciò che scrivete sui bigliettini sia noto a tutti i membri della vostra famiglia.

Per esempio: se scegliete uno sport come il nuoto sincronizzato, è importante che tutti voi della squadra sappiate di cosa si tratta.

Richiudete i bigliettini su se stessi e metteteli nel primo contenitore (vaso/cesto/piatto ecc).



Preparate altri 5 bigliettini e scrivete su ciascuno:

> mimo

> disegno

> canzone

> lettere umane

> Oggetti

Ripiegate anche questi su se stessi e metteteli nel secondo contenitore.


Quest’operazione di preparazione può essere fatta anche molto prima del gioco così come il giorno stesso, ma in segreto mi raccomando!

COME FUNZIONA IL GIOCO


Con il materiale di gioco pronto, si comincia! Ecco come funziona:

1) Ogni famiglia è una squadra, perciò assegnatevi un nome - per esempio un colore, o qualcosa di particolare, o il cognome - e rendetevi riconoscibili – potreste indossare qualcosa di quel colore, o travestirvi, o farvi delle targhette;

2) Scegliete una persona, della vostra famiglia o delle altre, che terrà il tempo e il punteggio. Potrà giocare come tutti gli altri. Scegliete un portavoce per ciascuna squadra, che sarà l’unico/a a poter dare la risposta giusta.


3) Scegliete chi comincia.

4) A turno ogni squadra pesca un bigliettino da ogni contenitore. Non dirà ad alta voce ciò che ha letto nei bigliettini! Dovrà far capire alle altre squadre il nome trovato (contenitore 1) nella modalità indicata (contenitore 2), per esempio: mimando il titolo di un film, disegnando uno sport, ecc.



TEMPO


Ogni squadra ha 10 secondi per mettersi d’accordo su come rappresentare quello che ha pescato, e poi 30 secondi per rappresentarlo entro i quali le altre squadre dovrebbero dare le loro risposte.


Se le altre squadre indovinano entro questi 30 secondi, chi ha giocato vince 2 punti e chi ha indovinato ne vince 1.




TEMPO BONUS: se al termine dei 30 secondi di garanessuno avrà indovinato, il tempo non verrà fermato >>> Il conduttore del gioco (ovvero la persona che tiene il tempo e segna i punteggi – sostituita da un altro giocatore se è la sua squadra in gioco) comunicherà l’inizio del tempo bonus dicendo “BONUS” ad alta voce e la squadra in gioco giocherà per ulteriori 10 secondi fornendo stavoltala lettera iniziale del nome da indovinare.


Se le altre squadre indovinano durante il tempo bonus, chi ha giocato vince 1 (solo) punto e chi ha indovinato ne vince (sempre) 1.


CHI VINCE E CHI PERDE


Se nessuno indovina, chi ha giocato perde 1 punto. Se era a zero, resta a zero.

Vince la prima squadra che arriva a 12!