VAL PASSIRIA: BUNKER, PARCO GIOCHI E PANORAMA


DEUTSCHE VERSION


ZONA: Val Passiria - Moso

KM DA BOLZANO: 60 km (1 h in auto)

ALTITUDINE: 1.007 m.s.l.m.

PASSEGGINO: NO

MAPPA

COME ARRIVARE

Bolzano > Merano (MeBo) > Rifiano > Quellenhof > San Martino in Passiria > San Leonardo in Passieria > Moso

Indirizzo: Bunker Museum, Dorf, 29a, 39013 Moso In Passiria BZ

Parcheggi: si, grande parcheggio a 80 mt dal museo Bunker, segnalato

mappa

DESCRIZIONE

Benvenuti in val Passiria, un vero e proprio paradiso di verde montano!

La valle prende il nome dal Passirio, il fiume che ha origine proprio in questa vallata (passo del Rombo) e la attraversa fino a raggiungere Merano.

Siamo nelle terre di Andrea Hofer, la parte più autentica e conservatrice del Tirolo, uno di quei luoghi ormai sempre più rari dove le tradizioni hanno ancora un forte impatto sul quotidiano e l'identità culturale è stata protetta e conservata per arrivare intatta fino ai giorni d'oggi.

Presso Moso, capoluogo dell'Alta Val Passiria, sorge una delle strutture più rilevanti per la connotazione storica di questi luoghi, ovvero il bunker.

Il bunker di Moso venne scavato nella roccia sovrastante il paese dall'esercito italiano che negli anni '40 lo utilizzò per bloccare le incursioni tedesche dal passo del Rombo.

Oggi il bunker è un museo moderno che ripercorre con reperti e pannelli audiovisivi gli ultimi 10.000 anni di storia della val Passiria, dalla nascita dell'agricoltura ai primi insediamenti, dalla trasformazione dei centri abitati al periodo delle grandi guerre.

Entrerete nel museo salendo le prime due rampe di scale della avvenieristica struttura di vetro e acciaio che avrete notato giungendo sul posto - e che vista!