• Bimbi nel Bosco

PIANIZZA DI SOPRA: IN GITA ALLE BUCHE DI GHIACCIO


DEUTSCHE VERSION


ZONA: Bassa Atesina - Pianizza di Sopra

KM DA BOLZANO: 17 km (25 min in auto)

ALTITUDINE: 500 m.s.l.m.

DIFFICOLTÀ: media

DISTANZA: 1 km

DURATA: circa 40 min

PASSEGGINO: NO

MAPPA

COME ARRIVARE

Viaggiate in direzione Appiano/Caldaro/San Michele, poi per Pianizza di Sopra. Potete parcheggiare nello spiazzo che trovate appena raggiungerete l'ingresso di Pianizza di Sopra, proprio prima del cartello che annuncia l'inizio del paese. Il sentiero parte accanto alla torre. (mappa)


DESCRIZIONE

Pianizza di sopra è un paese della bassa atesina tra Appiano e Caldaro; sorge ai piedi del monte Ganda, lungo la strada che porta alla Mendola. Questa località è anche nota per essere uno degli accessi all'attrazione naturale tra le più suggestive della zona: le buche di ghiaccio, in tedesco Eisloecher.

In passato grossi blocchi di porfido si sono staccati dalla montagna, disseminando il bosco; tra essi si sono formati dei tunnel dove l'aria viene raffreddata grazie ad un circolo continuo, fuoriuscendo gelida (tra 0 e 9 gradi!) dove si sono create delle aperture.

Quest'area, di soli 200 mt di lunghezza e 40 di larghezza, è davvero unica nel suo genere, come testimoniano anche le 600 specie vegetali che normalmente vivono sopra i 1.200 mt, e che qui hanno trovato il loro habitat ideale.

A volte si riescono ancora ad osservate delle stalattiti di ghiaccio all'imboccatura delle aperture, e trovare del ghiaccio, nel bosco, d'estate, è davvero un'esperienza "Wow"!

L'ingresso di questa via è accanto alla torre che incontrerete all'inizio del paese.

Affronterete un percorso in salita crescente, inizialmente semplice e poi un pò più impegnativo, tra radici e "scalini" di pietra. Assolutamente non adatto a passeggini, ma fortemente consigliato a chi cerca una bella avventura nel bosco! Lungo il tragitto non mancheranno posticini dove fermarsi a fare merenda.

In una mezz'oretta o poco più, guidati anche da una balaustra e tavole informative, arriverete alla famosa zona interessata dal fenomeno dei buchi di ghiaccio.

Godetevi la magia di questo luogo, magari infilandovi un maglioncino visto che qui troverete una temperatura sicuramente più bassa rispetto al resto dell'escursione!

Potrete rientrare ripercorrendo il sentiero dell'andata, oppure proseguire in direzione Pianizza, raggiungere il bel parco giochi ombreggiato e tornare facilmente all'auto.


Percorso alternativo: partenza dalla chiesa di Sant'Anna (San Michele, vicino alla piazza principale), seguendo il sentiero numero 7. Si attraversa Piganò, passando davanti a Castel Ganda. Proseguite sul sentiero numero 15, dove nel giro di una ventina di minuti raggiungerete le buche di ghiaccio. Imboccate quindi la via numero 7 verso l'Hotel Steinegger e poi il sentiero ST, fino alla Chiesa del Calvario. Rientrerete quindi a San Michele.

Durata: 2 ore e mezzo

Come in tutta la zona di Appiano, anche qui troverete i cartelli "Attenzione, zecche". Leggete qui tutto ciò che è utile sapere: Zecche: rischi e prevenzione


Lau&fam

#AltoAdige #buchedighiaccio #PianizzadiSopra #Appiano #BassaAtesina #Ganda

462 visualizzazioni

© Copyright Bimbi nel bosco.

E' vietata la riproduzione anche parziale. 

  • Facebook
  • Instagram