• Bimbi nel Bosco

SENTIERO MARCIÒ E AREA CERVI


DEUTSCHE VERSION


ZONA: Trentino

KM DA BOLZANO: 77 km (1:50 h. di auto)

ALTITUDINE: 1.524 m.s.l.m.

DIFFICOLTA': Bassa

DURATA: 50 min.

DISTANZA: 2 km

DISLIVELLO: 20 m.

PASSEGGINO: Si

MAPPA

COME ARRIVARE

Il sentiero Natura si sviluppa all'interno del Parco Naturale Paneveggio-Pale di San Martino.

Da Bolzano si imbocca la Val d'Ega e si procede fino al passo Lavazè, da lì per Tesero, Predazzo fino al Passo Rolle e quindi a San Martino di Castrozza.

DESCRIZIONE

Il parcheggio è a pagamento ma con possibilità di sconto poi per visitare il piccolo museo. Quest'estate ospitava un interessante piccola mostra sui pipistrelli.

Vedere gli animali è gratuito. Ci sono dei servizi igienici sotto al centro visitatori, ma per mangiare consiglio pranzo al sacco da consumare vicino al recinto dei cervi o sui tavoli che si trovano vicino al parcheggio/centro visitatori. Sempre al centro visitatori potete trovare una piccola guida per il sentiero Marciò al costo di 2 euro.

Riporto la descrizione che potete trovare anche sul sito perché completa ed esaustiva:


L'itinerario senza barriere si sviluppa all'interno della maestosa foresta demaniale di Paneveggio, un vasto lembo di bosco che si estende per circa 2700 ettari a ventaglio sull'alto bacino del Travignolo, tra la catena del Lagorai, le Pale di San Martino e le Cime di Bocche, a una quota compresa tra i 1400 e 2150 m.


Gli abeti rossi costituiscono quasi il 90 % degli alberi della foresta e tra di essi ne sopravvivono ancora di secolari, che possono raggiungere i 40 m di altezza.


La passeggiata, che non presenta alcuna difficoltà, comincia dal parcheggio adiacente il Centro Visitatori, dove si trova la prima indicazione per il Sentiero Marciò e consiste in un percorso ad anello lungo il quale sono collocati dei pannelli informativi.


Attraversato il primo ponte coperto sul torrente Travignolo l'itinerario si snoda all'interno della foresta. Nell'ultima parte del percorso si attraversa nuovamente, su uno spettacolare ponte sospeso, il Travignolo, che scorre in una stretta gola formando rapide e cascate.


Ad un centinaio di metri dal Sentiero Marciò si trova l'area faunistica del cervo, che ospita, in condizioni seminaturali, alcuni esemplari di questo magnifico ungulato. Estinto in Trentino dalla metà dell'800, da Paneveggio è cominciata la reintroduzione del grosso mammifero nel Trentino negli anni '60 e ancor oggi alcuni capi vengono prelevati per il ripopolamento di altre aree.

Il sentiero è indicato come accessibile anche a sedie a rotelle con accompagnatore.

Dallo stesso punto di partenza potete intraprendere tanti altri sentieri. Su diverse guide ho letto della Malga Juribello. Come tempo di percorrenza danno circa un oretta, ottima cucina e adatta a bambini.

Chiara e fam.

#PalediSanMartino #Paneveggio #Trentino #SanMartinodiCastrozza #PassoRolle #cervi #sentieroMarciò

0 visualizzazioni

© Copyright Bimbi nel bosco.

E' vietata la riproduzione anche parziale. 

  • Facebook
  • Instagram