• Bimbi nel Bosco

TISO: IL SENTIERO GEOLOGICO E IL MUSEO MINERALOGICO


DEUTSCHE VERSION


ZONA: Valle Isarco - Val di Funes

KM DA BOLZANO: 40 km (45 min. in auto)

ALTITUDINE: 850 m.s.l.m.

DISTANZA: 2 km (a/r)

DURATA: 1 h

PASSEGGINO: SI

MAPPA

COME ARRIVARE

Bolzano > Chiusa > Gudon > Tiso

Potete parcheggiare nei pressi del museo (è subito sotto la chiesa).

mappa

DESCRIZIONE

Dal tipico e delizioso paesino di Tiso parte una bella passeggiata, percorribile anche con passeggino - tutta asfaltata tranne l'ultimo pezzettino che è su sterrato e piccole rocce - alla scoperta del mondo delle pietre e dei minerali. Tiso è infatti famosa per i geodi (pietre scure che al proprio interno racchiudono cristalli dalle mille sfumature) e per essere un punto di riferimento per tutto il mondo mineralogico.

Il sentiero è perlopiù pianeggiante ed è lungo circa 1 km (tempo di percorrenza: 30 min). Vi incamminerete in direzione sud (mappa a disposizione presso il museo mineralogico) oltre la piazza della Casa delle associazioni, supererete la chiesa di paese e, seguendo sempre le indicazioni rosse e bianche (sentiero 11) raggiungerete il bosco. Lungo il percorso troverete numerose targhette con informazioni botaniche e geologiche sul territorio,

Appena entrati nel bosco troverete la famosa roccia vibrante, un masso chiaro con un buco al centro dentro al quale sarà divertente infilare la testa e provare a cantare.

Proseguendo ancora qualche metro, in leggera salita, troverete l'accesso alle pietre sonore (sono solo un paio di metri da percorrere, ma in questo caso non potrete accedere con il passeggino), una sorta di xilofono naturale che - garantiamo - vi restituirà un'esperienza divertente e unica. Qui troverete anche un tavolo di roccia e un'ottima postazione per una pausa rigenerante, godendovi un'incredibile vista verso il paese e la vallata. Da qui, in pochi passi, raggiungerete anche la grotta dimostrativa, un'interessante esempio di dove si trovino pietre e minerali (è molto particolare, sembra che qui la montagna sia stata "affettata" per mostrarci il suo interno).

Rientrerete in paese ripercorrendo la stessa strada dell'andata.



IL MUSEO MINERALOGICO

Una volta tornati al punto di partenza, avrete sicuramente ancora un po' di tempo per la visita al piccolo museo mineralogico che si trova proprio al centro del paese. Ad accogliervi ci sarà un filmato introduttivo che offre un'ampia panoramica sull'origine e la natura dei cristalli esposti. Scoprirete che tutti i cristalli sono stati donati al museo dal Sig. Paul Fischnaller, il "cercatore di cristalli", un signore che ha speso buona parte della sua vita in giro per l'Alto Adige e per il mondo cercando e trovando centinaia di cristalli, minerali e geodi che poi ha donato al museo. Non sarà raro incontrarlo all'interno del museo, pronto a scambiare due chiacchere e a rispondere a tutte le domande. Il museo è davvero piccolino ma ricchissimo di materiale esposto. Compresa una postazione con microscopio per osservare la composizione dei vari minerali.

Ogni giovedì, inoltre (consultate gli orari sul sito), vengono organizzate visite guidate dove sarà possibile andare alla ricerca delle geodi direttamente con Paul Fischnaller, gli attrezzi, gli elmetti e gli occhiali di protezione sono messi a disposizione dal museo.

Allo shop del museo protete trovare inoltre tantissimi minerali e gioielli.

Qui orari di apertura e prezzi




Aggiunge la nostra lettrice Francesca Sirianni da Facebook: "Chiamando al museo di Tiso prenotate l'escursione che vi porterà direttamente dal museo a piedi alla " cascata di pietre" come l'hanno chiamata i miei figli... Armati di caschetto e martello si cercano i Geodi e per un giorno sì può essere cercatori di tesori ,se si è fortunati a trovare qualcosa di prezioso oppure al rientro al museo di possono acquistare! Un'altra avventura meravigliosa da vivere nel magico mondo che è l'Alto Adige

Grazie Francesca!


Per finire la giornata in bellezza, non perdetevi il bunker della Prima Guerra Mondiale perfettamente conservato e ad accesso libero che si trova proprio al di sotto di una piccola altura dove trovate una cappella dedicata al Santo Sepolcro. Da qui potete ammirare un magnifico panorama sulle Odle.


Se avete ancora tempo non perdete il romantico Mesner Låke (a 10 min a piedi dal centro paese), il bellissimo parco giochi e il sentiero botanico ( quest'ultimo senza passeggino).


Visita con noi queste zone! Guarda tutte le nostre avventure in VALLE ISARCO.


Lau&fam.

#AltoAdige #conpasseggino #geologia #minerali #Tiso #museomineralogicoditiso

0 visualizzazioni

© Copyright Bimbi nel bosco.

E' vietata la riproduzione anche parziale. 

  • Facebook
  • Instagram