• Bimbi nel Bosco

I LAGHI PIÙ BELLI DELL’ALTO ADIGE CON I BAMBINI


DEUTSCHE VERSION


Alto Adige, terra di laghi

Laghi di montagna dalle acque limpide che si tingono dei riflessi delle Dolomiti, laghi alpini, laghi balneabili, laghi naturali ma anche bacini artificiali riserve idriche dei contadini, biotopi, se parliamo di specchi d'acqua l'Alto Adige è sicuramente tra i territori più ricchi e belli da esplorare sulla faccia della terra.

Visitare i laghi altoatesini con la famiglia, con i bambini - anche i più piccoli -, i nonni, gli amici a due e quattro zampe, è un'occasione da non lasciarsi scappare almeno una volta nella vita.

I percorsi che abbiamo selezionato per voi - e testato personalmente! - sono semplici e percorribili da tutti i tipi di piedi/zampe, persino dai passeggini. Perciò cosa aspettate? Munitevi di scarpe comode e tanta voglia di rifarvi gli occhi, si parte!

> I VIP. Come non cominciare dalle grandi star dell'Alto Adige, quei posti da sogno che chiunque di noi ha sicuramente già sentito nominare e sognato di visitare più e più volte: parliamo, ovviamente, dei famosissimi lago di Braies e lago di Carezza.

Il primo cuore della rinomata val Pusteria e il secondo perla della val d'Ega, sono entrambi spettacoli unici della natura: acque cristalline dai colori vibranti e abbaglianti, diamanti incastonati ad arte nelle Dolomiti patrimonio Unesco. In entrambi i casi è possibile intraprendere una facile passeggiata circolare lungo le rive per ammirarli da ogni angolazione. Sono percorribili con il passeggino (da montagna), anche se non ve lo consigliamo completamente perché vi ritroverete ad affrontare qualche salita e ad alzarlo in più punti.


> ALPINI, DI NOME E DI FATTO. Tra i laghi alpini dell'Alto Adige non possiamo non nominare il fresco e delizioso lago di Valdurna, gioiello della val Sarentino, intorno al quale si snoda un sentiero semplice - accessibile con il passeggino - che vi offrirà un sacco di spiaggette e angolini favolosi dove fermarvi per una merenda e una foto.


Come potremmo, poi, non menzionare il lago Resia, che con i suoi 6 km di lunghezza e un volume d’acqua di 120 milioni di metri cubi è anche il più grande lago della provincia, e il suo piccolo fratello, il lago di S. Valentino alla Muta (poco più a sud), entrambe ambite mete per famiglie per via dei sentieri semplici che abbracciano le loro rive. Il primo dei due, artificiale, è particolarissimo con il campanile della vecchia chiesa di Curon che spunta dalle sue acque, sommerso a seguito della costruzione del bacino, ed è esplorabile anche a bordo di un battello, mentre il secondo, più piccolo, naturale e incontaminato, regala una splendida vista sull'Ortles.

Infine, a pieno titolo in questa categoria, nominiamo qui i bei laghetti di Fiè, smeraldi del parco naturale dello Sciliar (Siusi), dai quali si raggiunge facilmente - anche con il passeggino - una bella malga con giochi e animali alpini da accarezzare.


Se vi trovate in val Pusteria, non potete non fare un salto anche al bellissimo lago di Dobbiaco, dove vi attende la classica e piacevole passeggiata circolare adatta anche ai passeggini (da montagna) con installazioni, panelli e... alcune altre sorprese, ma mica possiamo dirvi tutto no?

> Biotopi. In Alto Adige vige un programma molto ricco e strutturato che guarda alla protezione e alla conservazione del territorio per quanto riguarda la fauna e la flora locali. Tra i protagonisti di questo programma ci sono sicuramente i biotopi, specchi d'acqua (e non solo! Si vedano per esempio le buche di ghiaccio sopra Appiano) dove è possibile osservare l'ambiente sviluppatosi spontaneamente. Tra i più suggestivi incontrati fin ora possiamo segnalare con piacere quello presso il lago di Costalovara - passeggiata con passeggini da Soprabolzano (Renon) al laghetto - poi quello dei laghi di Monticolo (Appiano) - svariati km di sentieri, percorribili con bici e passeggini, e acque balneabili - e infine quello che si incontra lungo il bellissimo e panoramico sentiero dei pianeti a San Valentino (val d'Ega) - da affrontare senza passeggino e solo per camminatori appassionati.


> In Quota. Se siete in cerca di fresco nelle torride giornate estive allora il nostro suggerimento è quello di spostarvi più in alto, oltre i 1900 metri, e intraprendere per esempio la bella passeggiata che porta allo splendido lago di Tarres, in val Venosta, un'oretta di percorso nella natura - senza passeggino - con tappa alla malga, oppure, spostandovi sul confine provinciale, passeggiare - stavolta con passeggino - sul semplice sentiero che costeggia il famoso lago di Lavazè, giocare al parco giochi lungo la riva, pescare magari qualche pesce e terminare la giornata alla vicina malga Ora, dalla quale godrete di un'incredibile vista su Corno Nero e Corno Bianco.


> Acque naturali balneabili. Molti laghi altoatesini sono anche balneabili, sia per la purezza delle loro acque - premiate a livello internazionale - che per l'ambiente biologico incontaminato, e costituiscono un'ottima alternativa al cloro specialmente per chi ha la pelle più sensibile. Alcuni esempi sono sicuramente i laghi di Monticolo, che abbiamo già nominato, ma indubbiamente anche il loro fratellone vicino di casa il lago di Caldaro - dove è possibile fare anche un bel giro in barca, affittare un pedalò, fare scuola di wind surf - entrambi in direzione bassa Atesina, e poi ancora immancabile il poetico bacino artificiale di Costalovara, sull'altopiano del Renon, raggiungibile anche con il passeggino dalla stazione a monte della funivia che parte da Bolzano, e ancora la curatissima piscina naturale di Gargazzone e il laghetto di Luson (qui, per arrivare al laghetto, incontrerete anche due bei parchi gioco!). Tutte queste località sono provviste di lido - a pagamento - con tutti i servizi, ma in alcune, le prime tre ad esempio, potrete tranquillamente cercarvi un posticino tutto vostro senza per forza accedere ad una struttura a pagamento.


> Relax e parco giochi. Se siete in cerca della gita "zero stress", quella dove ci si sposta il minimo indispensabile e il resto è tutto pic nic e canto degli uccellini, sono ben quattro le proposte che ci vengono immediatamente in mente. La prima si trova nella leggendaria val Pusteria e stiamo parlando del favoloso Kurpark di Villabassa, un mega parco che al suo interno, intorno ad un grazioso laghetto, offre un parco giochi dei più grandi mai visti con parchetto avventura (libero) e giochi d'acqua (dighe cascatelle ecc), e poi ancora un percorso didattico botanico e, a pagamento, il percorso Kneipp. Se non bastasse qui, prenotandola, potete usufruire anche dell'area barbeque.


La seconda si trova invece in val Passiria, poco lontano da Merano, e stiamo parlando del laghetto di pesca sportiva, accessibile con il passeggino, circondato da tavoli panchine e parco gioco, con splendido panorama, ci arrivate direttamente in macchina e volendo c'è pure bar, ristorante, maneggio e la famosa casa-museo di A.Hofer (con un'ampia area all'aperto che riproduce fedelmente la vita di un tempo).


La terza si trova in val di Funes e si tratta del Mesner Lake di Tiso. Sulle rive di questo laghetto, sfondo favoloso per le foto dell'estate, panchine e curiosità, e poi, proprio accanto, i bambini potranno divertirsi nel bel parco giochi ombreggiato (con fontana e wc). Tiso è famosa per le pietre e i Geodi, se lo trovate aperto vi consigliamo la visita al museo e, se nel frattempo i fosse venuta voglia di fare due passi, dal paese parte il sentiero che porta alle rocce sonore - è un percorso semplice, fattibile con passeggino.


La quarta, ma non per importanza, si trova a Egna ed è la nuovissima area ricreativa sul rio Trodena. Il tema è quello di un gigante addormentato e vi godrete la pace della natura sulle sdraio allestite intorno al laghetto.


> Escursioni per camminatori. Se da un lato c'è chi preferisce spaparanzarsi su una panchina al sole, dall'altro lo sappiamo che ci siete anche voi, i nostri cari e fedelissimi amici camminatori! Che le vostre siano gambe - più o meno lunghe - o zampe, queste le gite al lago che vi suggeriamo in Alto Adige: il percorso a tappe tutto da giocare sul monte Pana (val Gardena), fattibile anche con il passeggino e la sedia a rotelle per condividere questa bella avventura proprio con tutti, e il - più impegnativo e super panoramico - sentiero dei due laghi sull'altopiano del Renon - in questo caso l passeggino lo dovrete proprio lasciare a casa ma hey, vedrete in che bosco favoloso vi abbiamo portati!


> Laghetti... da giocare. Un posto d'onore nei nostri cuori lo hanno i laghetti dove sono proprio i bambini i veri protagonisti! Sono piccoli(ssimi) specchi d'acqua artificiali - molto artificiali e super scenografici - dove è possibile giocare a piedini nudi in tutta tranquillità, come nelle impronte del gigante Baranci in val Pusteria, oppure presso Watles in val Venosta o lungo il Woody Walk sulla Plose dove è possibile persino condurre una zattera! E poi ancora ai favolosi parchi Movimënt, in alta Badia, e lungo il sentiero che porta al rifugio F. August, sul passo Sella.


> Ambienti ricreati e musei. Uno dei luoghi più affascinanti dell'Alto Adige dove osservare da vicino un lago e, in generale, la natura locale è sicuramente quello ricreato all'interno dei Giardini di Castel Trauttmansdorff, vicino a Merano, dove grazie agli innumerevoli pannelli esplicativi che alle tante e curatissime installazioni l'ambiente lacustre non avrà più segreti per voi - è un parco gigantesco che per larga parte è percorribile anche con il passeggino. Un secondo luogo che bene riuscirà a raccontarvi l'ecosistema altoatesino è l'interessantissimo museo scienze naturali dell'Alto Adige - in pieno centro storico a Bolzano (qui troverete acquari, ambienti riprodotti, insetti e rettili vivi in azione, e tante utili spiegazioni).


Bene, ora i laghi più belli e family-friendly dell'Alto Adige li conoscete!

Naturalmente sarebbero molti di più, il nostro consiglio? Puntate il dito sulla cartina e partite!

Sono luoghi uno più bello dell'altro e - qualsiasi sceglierete - tornerete sicuramente a casa con in tasca bellissimi ricordi di un'emozionante giornata a contatto con la natura.

#AltoAdige #laghi #lago #laghetto

2,040 visualizzazioni

© Copyright Bimbi nel bosco.

E' vietata la riproduzione anche parziale. 

  • Facebook
  • Instagram