BLETTERBACH: IL NUOVISSIMO SENTIERO DEI SAURI


 

KM DA BOLZANO: 45 km (50 min in auto)

ALTITUDINE: 1.604 m.s.l.m.

DIFFICOLTÀ: bassa

DISTANZA: 2 km

DURATA: 2h (con molte pause)

DISLIVELLO: circa 60 m

PASSEGGINO:

MAPPA

 
 

COME ARRIVARE

Bz > Vadena > prima di Egna imboccare la galleria sulla sx > salite direzione Montagna > seguite le indicazioni per Aldino, poi per Lerch, poi per GEOPARC Bletterbach. Ampio parcheggio dove pagate direttamente l'accesso a tutta l'area (7euro/giorno, info prezzi). Apertura Geoparc Bletterbach e parcheggio: 1°maggio - 31 ottobre


Con mezzi pubblici: C'è l'autobus! >>> inserite QUI la vostra partenza e "Geoparc Bletterbach" come arrivo.

Mappa

DESCRIZIONE


Bentornati al GEOPARC Bletterbach! Lo splendido canyon patrimonio UNESCO ricchissimo di fossili e testimonianze che ci faranno viaggiare indietro nel tempo di milioni di anni!



Ora c'è una novità!


Se l'ultima volta vi abbiamo raccontato la nostra super avventura con i bimbi giù nel canyon, stavolta siamo tornati per esplorare un nuovissimo percorso inaugurato nel 2022.


Si chiama SENTIERO DEI SAURI e ora ve lo raccontiamo!



Il Canyon del Bletterbach


Il Canyon del Bletterbach - Rio delle Foglie - è un luogo speciale.


Si tratta di una gola scavata con costanza e pazienza dall'acqua e che oggi fa parte del patrimonio UNESCO per la sua unicità: qui, in un ambiente naturale dove l'uomo non è mai intervenuto con le sue grandi opere, possiamo assistere alla storia geologica di questo territorio che si racconta.


E come fa a raccontarsi la terra? Con gli strati di sedimenti che si possono chiaramente distinguere l'uno dall'altro sulle pareti che circondano il canyon, ma anche con i numerosissimi fossili che ancora oggi si trovano intorno al letto del fiume, o con le impronte che i Sauri lasciarono in queste valli 260 milioni di anni fa.



ll nuovissimo sentiero dei Sauri


Se per scendere nella gola del Bletterbach sono indispensabili caschetto e scarponicini per via del terreno sconnesso (sassi radici e scale) e al vicinanza con le pareti dalle quali si può sempre staccare qualche piccolo frammento di materiale - nella gola del Bletterbach con i bambini - il nuovissimo sentiero dei Sauri è un sentiero alternativo che rimane sul bordo del Canyon, in alto, offrendo ai visitatori la possibilità di conoscere questo luogo incredibile lungo un percorso accessibile anche con passeggini e sedie a rotelle.



Il sentiero dei Sauri, che parte proprio dietro al Centro Visitatori Geoparc Bletterbach, è un percorso facile con leggeri saliscendi e tutto su sterrato/ghiaino (consigliamo l'assetto da montagna/passeggino da trekking).


Non si tratta di un vero e proprio anello, ma di una ramificazione di due sentieri - belli larghi e comodi - lungo i quali però è possibile compiere una sorta di anello (rientrando sul sentiero numero 3). Nella mappa qui sotto il sentiero dei Sauri è quello segnato in verde.



Il sentiero dei Sauri è lungo circa due chilometri, che percorrerete in un'oretta a passo spedito o in due (o anche tre?) se sceglierete come noi di prendervela molto comoda.


Noi per esempio ce ne abbiamo messe tre abbondanti, la nostra guida Valentina è stata eccezionale e ci siamo fermati spesso, sia per le spiegazioni che per giocare, e poi anche per far merenda (questo goloso dettaglio ve lo raccontiamo più sotto!).


>>> Ecco, a proposito: guida consigliatissima! Non è obbligatorio farsi accompagnare su questo sentiero, così come non lo è nella gola, ma se potete... fatelo, è tutta un'altra cosa!!


Il sentiero dei Sauri - come forse avrete già intuito - è un sentiero pensato proprio per le famiglie lungo il quale troverete tavole e giochi che si alterneranno in 9 tappe dove è possibile sperimentare con vista e tatto.



Ma cosa racconta il sentiero dei Sauri?


Il sentiero dei Sauri ci accompagna nel Permiano, quel periodo di 260 milioni di anni fa quando si formarono le rocce e i fossili delle Dolomiti.




I sauri sono gli antenati delle lucertole e lasciarono in queste valli le tracce del loro passaggio.


Il sentiero ripercorre la storia geologica di questi luoghi fissando delle tappe temporali tra gli eventi (molto utile per i bambini per comprenderle!), tappe che compaiono progressivamente, camminando, accompagnate da gigantografie di ferro e legno della flora e della fauna del periodo.


Lungo tutto il percorso la storia si ripresenterà sottoforma di proposte di gioco, come la stazione dove cavalcare i sauri o dove toccare esempi giganti di fossili viventi o di pollini (in foto), dove toccare le rocce vive o trattate o dove passeggiare sulla mappa delle Dolomiti.



Tutto il sentiero è molto curato, ben fatto e molto interessante, a noi è piaciuto davvero moltissimo!!


Merenda in malga


Se guardate bene la mappa, alla fine del sentiero dei Sauri, proprio vicino alla scritta "Sentiero dei Sauri" c'è uno spiazzo in cui in bosco si interrompe e lascia spazio al prato. Ecco, è proprio lì, sulla via del rientro, che troviamo la Lahner Alm, una bella malga in legno recentemente rinnovata.


Il parco giochi esterno con tanto di campo da calcio invita proprio ad una sosta, e la torta di grano saraceno che abbiamo assaggiato era davvero ottima! Perciò non pensateci troppo se è ora di merenda: sedetevi e godetevi la pace di un caffè vicino al bosco, mentre i bimbi giocano - sì, la terrazza affaccia proprio sui giochi ;-) !



Da qui potete tranquillamente rientrare al parcheggio seguendo il sentiero numero 3.

Il centro visitatori


Aperto dal 1° maggio al 31 ottobre tutti i giorni presso il Centro Visitatori, questa è una tappa assolutamente consigliata prima della partenza.


Questo piccolo ma ricchissimo museo ci racconta infatti come è nato il Bletterbach, spiegando in modo semplice l'origine delle sue stratificazioni e quali forme di vita lo hanno abitato nel corso delle sue migliaia di anni.


Numerosi reperti fossili (sauri, conchiglie, pesci, e piante) renderanno la visita particolarmente interessante.

>>> Come sempre vi lasciamo qui anche i contatti diretti alla biglietteria Geoparc Bletterbach e Centro Visitatori: www.bletterbach.info - GEOPARC Bletterbach, Lerch 40, I-39040 Aldino info@bletterbach.info - T. +39 0471 886 946


Lau&fam. agosto 2022

>>> Guardate se ci sono altre belle gite in questa zona



>>> Cercate qui tutte le vostre prossime gite!



#AltoAdige #Geoparc #Bletterbach #Aldino #valdEga #Redagno #sentierodeisauri #sauri

429 visualizzazioni