• Bimbi nel Bosco

KIDS TOUR ALLE MINIERE DELLA VAL RIDANNA


DEUTSCHE VERSION


ZONA: Valle Isarco - Val Ridanna

KM DA BOLZANO: 83 km (1 h di auto)

ALTITUDINE: 1.440 m.s.l.m.

DIFFICOLTÀ: Bassa

DURATA: 2,5 h

ETÀ BAMBINI: Da 4 anni

PASSEGGINO: SI

MAPPA



COME ARRIVARE

Da Bolzano prendere l'autostrada in direzione nord, uscita Vipiteno. Da qui seguire le indicazioni per la Val Ridanna e per il paese di Masseria, ultimo paese della valle. Arriverete direttamente al villaggio del museo delle miniere. Parcheggio libero lungo la strada.

DESCRIZIONE

Ecco un'altra esperienza incredibile per i vostri bambini!

Una vera avventura che li coinvolgerà totalmente, in maniera didattica e avventurosa.


Arriviamo nella verdissima Val Ridanna, un paesaggio da cartolina che ci accompagnerà per tutto il giorno. Proprio alla fine della valle si sviluppa il vecchio villaggio dei minatori, una delle 4 sedi del museo provinciale delle miniere, che comprende anche Monteneve, Cadipietra e Predoi. Info

Percorrete la strada che sale a sinistra e dirigetevi verso le casse. I tour sono organizzati il mercoledì. venerdì e domenica alle 13.30.


APERTURA 2019 E ORARI:

16 aprile - 3 novembre  Da martedì a domenica ore 9,30 - 16,30 (ultima guida ore 15,15) Lunedì chiuso (eccetto quando festivo) In agosto aperto tutti i giorni.


CENNI STORICI: Qui già a partire dalla metà del 1400 si comincia l'estrazione del minerale, inizialmente piompo, nella zona di Monteneve, a 2.700 metri. Da li il materiale veniva trasportato e stoccato tramite un incredibile impianto (forse il più grande al mondo!) che collegava Monteneve alla stazione ferroviaria di Vipiteno tramite otto ripidi piani inclinati di frenaggio e altrettanti tratti pianeggianti con vagoni su rotaia trainata da cavalli, il tutto esteso su 27 km. L'impianto chiuse definitivamente nel 1985.


Il lavoro dei minatori a Monteneve era forse il più duro che potesse esserci, i minatori rischiavano la vita ogni giorno e le condizioni erano estreme. Con questo tour, pensato proprio per i bambini, si viaggia nel tempo, equipaggiati come i minatori (stivali, mantella, caschetto e luce frontale, forniti dal museo), si potrà, all'interno delle gallerie, rivivere il loro lavoro, e comprendere le condizioni in cui si svolgeva.

Ma non è tutto, i bambini impareranno a riconoscere i minerali e le pietre preziose, proveranno loro stessi a battere la roccia con punta e mazzetta, scenderanno sullo scivolo di tronchi, e si avventureranno in stretti cunicoli. Verranno messi in funzione i macchinari che venivano utilizzati in tempi più recenti e verranno fatti esperimenti che metteranno alla prova i bambini più coraggiosi.

Il percorso interno alle miniere è breve (circa 250 metri ad anello) ed agevole.


Una volta all'esterno, si continua con un'avventurosa ricerca di minerali con badile e zappetta sia sul terreno che nell'acqua con il setaccio. (Le pietre trovate potranno essere portate a casa!)


Insomma una vera e propria avventura, dove, per circa 3 ore, i bambini impareranno divertendosi grazie anche alle guide esperte, pazienti e simpaticissime!


Il villaggio, oltre al tour guidato all'interno delle gallerie, che è a pagamento ( "Miniera for kids" €7 bambini, €10 adulti) info qui , può essere visitato al costo di €3, e comprende il museo in una ex casa dei minatori, con esposti gli oggetti personali e delle famiglie che abitavano questi luoghi, la mostra dei minerali, lo sviluppo del trasporto e un filmato. Troviamo inoltre la piccola cappella dedicata a Santa Barbara, la casa dei 7 nani, aree attrezzate per giochi ed escursioni, il sentiero didattico (16 km), oltre alla Knappenstube, locanda tipica che serve piatti tradizionali. (Bagno con fasciatoio).


I "pacchetti" visita offerti dal museo sono diversi, noi abbiamo scelto quello dedicato ai bambini "Miniera for kids", ma ce ne sono diversi consultabili sul sito.


CURIOSITÀ

La gigantessa della Val Ridanna

Lo sapevate che in Val Ridanna è vissuta la donna più alta del mondo del suo tempo?

La "Gigantessa della Val Ridanna" come venne ribattezzata, raggiunse l'altezza di 2.17 m per 172 kg e visse alla fine dell'800, morendo nel 1917 a 38 anni. Nel museo troverete una statua a misura reale e alcuni oggetti a lei appartenuti e diverse foto originali di lei e della sua famiglia.



I minatori utilizzavano tra di loro un saluto speciale. Quando si incontravano erano soliti dirsi "Glückauf" che significa Buona fortuna sia per augurarsi di tornare a casa incolumi, sia nella speranza di trovare materiali preziosi!









CONSIGLI

Per il tour, l'area museale fornisce l'intero equipaggiamento ai bambini, è consigliabile in ogni caso portarsi un cambio completo (almeno pantaloni e calzini), inoltre è necessario abbigliamento caldo perchè all'interno della miniera ci sono 7 gradi costanti.

Il giro è percorribile anche con passeggini e sedie a rotelle.

Sconsigliato se si soffre di claustrofobia.

Per questo tour è necessaria la prenotazione.


Info museo:

Museo Provinciale delle Miniere Ridanna - Monteneve Maseria 48 - I-39040 Ridanna Tel. (0039) 0472 656364


Altre gite in zona?

>>> Cascate di Stanghe, l'avventura sospesi sull'acqua

>>> Castel Wolfsthurn e passeggiata

>>> Balneum di Vipiteno, piscina al coperto


Fabiana e fam.


#AltoAdige #ValRidanna #MuseoProvincialedelleminiere #Monteneve #Vipiteno #ValleIsarco #minieredellavalRidanna #RidannaMonteneve

0 visualizzazioni

© Copyright Bimbi nel bosco.

E' vietata la riproduzione anche parziale. 

  • Facebook
  • Instagram