• Bimbi nel Bosco

LOCKDOWN 2021: SPUNTI PER I BAMBINI DI CITTA'


Ed eccoci di nuovo all'aumento dei contagi, ai decreti, alle restrizioni. Siamo stufi? Sì, ma ci tocca accettare la situazione, cercando di guardare con ottimismo al futuro, sperando che tutto questo possa garantirci più libertà e serenità nei prossimi mesi.


Lasciatecelo dire, sicuramente l'atteggiamento di molti, di negazionismo e menefreghismo, ha aiutato solo ad arrivare a questo, purtroppo, e in vista del carnevale e delle vacanze scolastiche chi poteva fidarsi? Nelle scorse settimane abbiamo assistito a numerose scene di totale irresponsabilità sui sentieri e nei parchi, e abbiamo dovuto constatare che siamo pochi a rispettare davvero le regole appena si gira l'angolo...


Ebbene, il nuovo lockdown è arrivato, e ci dispiace moltissimo per gli studenti e i commercianti che per l'ennesima volta vengono messi sotto, così come per tutte le persone che avrebbero un gran bisogno di passeggiare in leggerezza, senza un'autocertificazione in tasca e una direzione precisa, ma dovranno rimandare.



Per chi come noi vive in città, le prossime tre settimane saranno dure. Recita il nuovo regolamento:


QUI L'ORDINANZA COMPLETA


EDIT: inasprimento del lockdown da domenica 14.2: sospesi i servizi d'asporto di bar e ristoranti, attività motoria e sportiva solo nei pressi dell'abitazione, con obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie e distanziamento da persone non conviventi. L'invito è di limitare al massimo i contatti con altre persone (se non per prendersene cura o ricongiungersi). Si possono oltrepassare i confini comunali solo per dimostrabili e urgenti necessità. Coprifuoco dalle 20.00 alle 8.00.


Siate rispettosi, MA non rinunciate ad una passeggiata di salute, ad una corsetta o ad un giretto intorno a casa, soprattutto con i vostri bambini. Nel rispetto delle regole si può, e ci aiuta a mantenere il contatto con la normalità, che non è questa.


Cercate un giro vicino a casa per tenere i muscoli in movimento, non fermatevi, mantenete le distanze, magari munitevi di monopattino o bici, stupitevi di fronte alle bellezze e alle curiosità della nostra città e fate tesoro delle piccole cose: sono esperienze preziose anche se non si tratta delle isole Chissà e o del mar dei Caraibi.

Attività da fare a casa.


Essendo molto limitata l'attività all'aperto, e sempre legata all'utilizzo della mascherina, ci ritroviamo a passare molte ore in casa nonostante la primavera imminente.


Per tutti è importante scandire il passare del tempo e lasciare che il cuore batta più forte almeno una volta al giorno, ma lo è più che mai per i bambini.


Vi mettiamo qui alcune idee per muovere le manine, la testa e la fantasia in questo febbraio più matto del solito:


> GIOCARE CON I SEMI. I semi rappresentano la vita della natura e aprono lo scenario a racconti, esperimenti, azioni di manualità. Scegliete voi quale esperienza fa al caso vostro, noi vi proponiamo:


1) travasi/suddivisione dei semi

2) la nursery dei semi con cartoni delle uova e gusci vuoti

3) la costruzione di una serra in miniatura (magari con le vecchie custodie dei cd)

4) la costruzione di una mangiatoia per uccellini, con un vasetto di vetro, con un rotolo di carta igienica, con una bottiglia di plastica e due mestoli , con la confezione delle uova o con una semplice buccia d'arancia.


Dove trovare i semi: nei supermercati (semi da mangiare per tutti ma anche bustone di sementi per uccellini) e nei negozi specializzati (serre, fiorerie, o negozi che si occupano di alimentazione dei volatili).



> OSSERVARE LA NASCITA DI UN FIORE. Con i bimbi più piccoli può risultare a volte complicato attendere per giorni e giorni la nascita di una piccola pianta e, forse, di un fiore. Un modo per accelerare i tempi è quello di acquistare direttamente un bulbo di Giacinto, ora in vendita presso le serre ma anche nei supermercati. Richiede pochissime attenzioni e fiorisce in un paio di giorni, qui vi mettiamo qualche info sugli altri bulbi in commercio in questo periodo: come occuparsi dei bulbi.



> esercizi di MANIPOLAZIONE per grandi e piccini. Pasta di sale, sabbia cinetica (ricetta mangiabile fai da te), fluido non newtoniano e neve: queste sono le nostre quattro attività di manipolazione preferite! Trovate tutto qui >>> IMPASTI DA MANIPOLARE: UN POMERIGGIO DI GIOCHI



> pomeriggio CINEMA. Se i vostri bimbi sono tra i fortunati che non vengono già attaccati ad uno schermo per ore e ore di dad, il pomeriggio cinema diventa un'ottima idea per un'esperienza insolita e da ricordare, Sala al buio, pop corn, cartone! Per rendere il tutto più divertente di possono creare la biglietteria e le bustine per i pop corn (con carta da forno o sacchetti del pane) e magari fare insieme anche i pop corn in padella!



> il teatro. Il gioco del "teatro" è un bel modo per passare il tempo insieme e anche un mezzo per i bambini di manifestare più liberamente le emozioni, facendole "agire" attraverso i personaggi. Esistono molti modi con cui sviluppare quest'idea, dalle bamboline da dita (qui trovate quelle del nostro libro! Scaricabili gratuitamente), alle marionette di stoffa da cucire e da far recitare in una scatola da scarpe (ricordo che le mie piccole l'avevano fatta diventare una tv), ai mestoli dipinti, al gioco giapponese delle ombre. Cliccate qui per qualche IDEA.



> visitare un museo da casa. Già, ancora uno schermo, perdonateci, ma stavolta interagiamo con le immagini in modo nuovo e molto divertente: camminiamo in alcuni tra i più bei musei altoatesini, visitiamo le sale dei conti, le torri dei castelli e persino le tane degli orsi.

Ecco il link >>> VISITE ONLINE



> LAVORETTI di stagione: San Valentino e Carnevale. Le idee in questo caso sono davvero tantissime! Vi consigliamo di consultare PINTEREST per trovare quella che più fa per voi.


Queste erano le nostre proposte! Qui sotto, cliccando sull'icona con la casetta arcobaleno, trovate altre idee per passare il tempo a casa e i nostri migliori approfondimenti:





Attività ed esperienze a Bolzano (PS. passeggiate del Guncina ancora transennate lato Talvera, Sant'Osvaldo transennata in direzione Eberle):


>>> BIMBI A BOLZANO


#AltoAdige #Bolzano #lockdown

68 visualizzazioni