• Bimbi nel Bosco

PASSO DELLE ERBE: SPLENDIDA GITA SOTTO IL SASS DE PUTIA



DEUTSCHE VERSION (coming soon)


ZONA: Val Badia - Passo delle Erbe

KM DA BOLZANO: 100 km (1h e 15 min, con curve)

ALTITUDINE: 2000 m.s.l.m.

DIFFICOLTÀ: Bassa

DISTANZA: 3 km a/r

DISLIVELLO: 80 m

DURATA: 20 min

PASSEGGINI: sì fino al 1° rifugio (Munt de Fornela, 2067m)


Mappa

COME ARRIVARE:

Passo delle Erbe si trova tra val di Funes e val Badia ed è accessibile tutto l'anno da Antermoia, mentre dalla Val di Funes e da Bressanone è accessibile solo dalla primavera all'autunno.

Si parcheggia a pagamento al passo (5euro).

Mappa


DESCRIZIONE:

Passo delle Erbe ("Ju de Börz" in ladino, "Würzjoch" in tedesco - 1987 m) si trova tra val di Funes e val Badia, nel cuore delle Dolomiti, al cospetto del Sass de Putia (2875 m).


Si parcheggia a pagamento nell'ampio parcheggio del passo (5 euro) e da qui, introdotti da diversi pannelli informativi, ci si avventura nel parco naturale Puez-Odle.



Qui, passeggiando tra fiori e boschi di pino mugo e cirmolo (sentiero 8A) è possibile raggiungere senza fatica un bel rifugio con tanti giochi (altalene, bilancia, sabbiera e tanti dondoli in legno), ottima cucina e numerose sdraio in legno dove rilassarsi. Questo rifugio si chiama Munt de Fornela (2067 m).



Il sentiero (panoramico) per raggiungerlo è semplice, largo e comodo, in leggera salita. Il manto di pietruzze e sterrato lo rende accessibile con i passeggini (meglio da trek) e le biciclette da montagna.



Accanto al parco giochi del Munt de Fornela c'è un laghetto recintato con diversi animali da fattoria. da osservare e con i quali familiarizzare.



Poco più in là c'è anche il recinto dei famosi bovini scozzesi (highlander).


Qui intorno sono numerosi i prati dove sedersi per un pic nic. C'è anche una seconda bellissima malga proprio a due passi dalla malga che vi abbiamo appena raccontato, che si chiama Sot Putia.


Se i vostri bimbi sono grandi e coraggiosi, camminando avanti un paio di minuti si incontrano delle interessanti rocce su cui arrampicarsi.


A chi desiderasse allungare la passeggiata (senza passeggino) segnaliamo l'avventuroso sentiero tra le rocce (abbastanza facile, non per totali inesperti però) che da qui in 40 min circa conduce fino alla malga successiva: Ütia de Göma, anch'essa con giochi e tavoli all'aperto.



(Qui sotto un cartello incontrato lungo il tragitto, nel bosco)



Noi ci siamo stati e ne vale davvero la pena! Siamo rientrati sulla strada dell'andata, fermandoci ancora un pò a giocare lungo la strada.

>>> Un consiglio: A Santa Maddalena (val di Funes) c'è l'imperdibile CENTRO VISITE del parco naturale Puez-Odle e vi consigliamo proprio di farci un salto prima di avventurarvi nel parco. L'ingresso è gratuito e davanti c'è un bel parco giochi.


>>> Scopri tutti i centri visite dell'Alto Adige


Questo "museo" racconta la natura di questi luoghi attraverso installazioni interessanti e interattive (vasi di profumi, cannocchiali, impronte...). Qui in particolare troverete l'enciclopedia delle cacche degli animali del bosco, interessantissimo per i bambini :)


Salendo verso passo delle Erbe, all'andata, ci siamo fermati a pranzo alla Edelweisshutte, un punto ristoro comodo lungo la strada, con giochi e animali. (E' raggiungibile anche a piedi da Santa Maddalena, 3h di piacevole sentiero panoramico per i più allenati).


Se vi è piaciuta questa gita, guardate anche le nostre altre gite nella zona della VAL BADIA e della VALLE ISARCO.


Se ti stai preparando per questa gita, allora potrebbero interessarti anche:


> Gli snack in montagna: solo energia buona!

> i piccoli esploratori conoscono le Dolomiti


Lau & fam, estate 2020

#panorama #odle #SassdePutia #parconaturalePuezOdle #passodelleErbe

104 visualizzazioni