• Bimbi nel Bosco

PICCOLI ESPLORATORI, 13: CONOSCIAMO LE DOLOMITI



Un buon esploratore conosce le sue montagne: dove si trovano, come sono fatte e come si chiamano.


In questo capitolo parleremo delle Dolomiti, vette così belle e importanti da essere iscritte nel registro dei patrimoni dell’umanità (U.N.E.S.C.O.).


Cosa sono le Dolomiti?

Le Dolomiti (Dolomiten in tedesco, Dolomites in ladino e Dolomitis in friulano) sono un gruppo di catene montuose che si trovano in Trentino-Alto Adige/Südtirol, in Veneto, in Friuli Venezia Giulia e una piccola parte in Austria (Dolomiti di Lienz - ma questa zona non è patrimonio U.N.E.S.C.O.).


Perchè si chiamano "Dolomiti"?

Il nome "Dolomiti" deriva dal nome del naturalista francese Dèodat de Dolomieu (1750-1801) che per primo studiò la roccia della quale sono composte per la maggior parte queste montagne. Questa roccia si chiama "dolomia". E' costituita da un minerale chiamato dolomite, detto anche carbonato doppio di calcio e magnesio.

Non tutti lo sanno ma le Dolomiti vengono chiamate anche Monti Pallidi, un nome che deriva dal colore molto chiaro della roccia dolomitica.


Catinaccio, Rosengarten

Quanto sono grandi le Dolomiti?

La superficie delle Dolomiti è molto grande: misura ben 142.000 ettari!

Un ettaro corrisponde ad un campo da calcio… fate voi i conti?

Come si chiamano le Dolomiti?

Le Dolomiti sono divise in 9 aree geografiche, dette sistemi dolomitici, localizzate tra le provincie di Belluno, Bolzano, Trento, Udine, Pordenone, Vicenza e Verona:


1. Pelmo, Croda da Lago

2. Marmolada

3. Pale di San Martino, San Lucano, Dolomiti Bellunesi, Vette Feltrine

4. Dolomiti Friulane e d'Oltre Piave

5. Dolomiti settentrionali

6. Puez-Odle

7. Sciliar-Catinaccio, Latemar

8. Bletterbach

9. Dolomiti di Brenta


MAPPA E MAGGIORI INFO

Di questi IN ALTO ADIGE possiamo ammirare:


> Puez-Odle: Il Parco Naturale Puez-Odle, chiamato così per il Gruppo delle Odle e il Gruppo del Puez, si trova tra la Val Gardena, la Val di Funes e l’Alta Badia. E' grande 10.722 ettari ed è possibile conoscerlo meglio visitando il centro visite a S. Maddalena in Val di Funes.


> Sciliar-Catinaccio, Latemar: questa catena montuosa è composta da Sciliar (tra l’altopiano di Fiè-Siusi, la Val d’Isarco, lAlpe di Siusi e la Val Gardena), Catinaccio (tra il passo di Carezza, l’Alpe di Tires e la Val di Fassa) e gruppo del Latemar (tra le trentine val di Fiemme e Fassa e la Val d’Ega).

Complessivamente copre una superficie di 9.302 ettari. Il centro visite che ce lo presenta è a Tires.


> Bletterbach: si tratta di un Monumento Naturale che si presenta come uno stretto e affascinante

canyon racchiuso tra i comuni di Aldino e Redagno, il Monte Pausabella/Schönrast e il Passo degli Oclini. Dominato dalla cima del Corno Bianco (2.317 m), con i suoi appena 271 ettari è il sistema dolomitico più piccolo.


> gruppo del Sasso Lungo: si trova tra la val Gardena e la trentina val di Fassa. Sasso Lungo è il nome della sua cima più alta.


> Gruppo del Sella: è un gruppo montuoso che si trova tra la val Gardena e Badia, la trentina val di Fassa e Livinallongo (Belluno). Il Piz Boè (3152 metri) è il punto più alto del suo altopiano.


> Dolomiti settentrionali: è il sistema più grande (53.586 ettari) e tocca le province di Belluno e Bolzano. Viene delimitato dalle valli Pusteria, Sesto, Badia, dalla valle di San Cassiano e dalle valli del Boite e del Piave. E' suddiviso in 4 aree principali: Dolomiti di Sesto-Cadini, i gruppi di Braies-Senes-Fanes con le Tofane, il Cristallo e le Dolomiti Cadorine.



SCARICA E STAMPA IL PDF DEL CAPITOLO 13


TORNA ALL'INDICE DI "PICCOLI ESPLORATORI"


TORNA ALLA HOME PAGE


#guida #guidaallapreparazionedellescursione #guidaallescursione #preparariamocialmeglio #piccoliesploratori #amantidellamontagna #mountainlovers #AltoAdige #bambini #capitolo13 #Dolomiti #Dolomites #patrimoniounesco #conoscilemontagne #montagne

0 visualizzazioni

© Copyright Bimbi nel bosco.

E' vietata la riproduzione anche parziale. 

  • Facebook
  • Instagram